Gruppi di Facebook: partecipa e vinci

Gruppi-di-Facebook

E’ estate, la scuola finalmente è finita e le vacanze sono cominciate, ma sei solo soletto a casa. Ti annoi, ti rattristi, sbuffi, non sai come impiegare il tempo, ma ad un tratto qualcuno bussa alla porta: è il tuo adorato vicino di casa che è venuto a farti compagnia, il tuo caro compagno di giochi e di merende. Ora sì che ci sarà da divertirsi, perchè stare insieme è sempre meglio, vero? :)

Facebook è un po’ come le lunghe vacanze estive che ti godevi da ragazzino: in gruppo ti diverti di più, puoi condividere riflessioni con persone che hanno i tuoi stessi interessi, puoi coltivare la tua passione e arrichirti di conoscenze ed esperienze sempre nuove!

 

Enjoy the group!

Perchè dovresti aderire ad un gruppo di Facebook?

Perchè, come ti dicevo, il Social di Mark è il luogo ideale per condividere interessi, imparare, aprirti al nuovo. Ma c’è una motivazione ancor più importante per farne parte.

Già, i gruppi di Facebook sono il tuo terno al lotto! E sai perché? Pubblicare i tuoi post in un gruppo di Facebook ti permetterà di raggiungere  un target realmente interessato a quello che hai da dire e di ottenere grande visibilità e questo per due ragioni principali:

#1. le persone che aderiscono ad un gruppo ricevono delle notifiche che svegliano la loro attenzione e, anche quando disattivano l’opzione, con una certa frequenza ripeteranno il loro viaggio esplorativo all’interno del gruppo;

#2. chi aderisce ad un gruppo lo fa consapevolmente. Sceglie di farne parte perché mosso da una passione, da un interesse ed è questo il motivo per cui, molto probabilmente, sarà un membro attivo: commenterà, dirà la sua, condividerà.

 

I miei 3 consigli

#1. Focalizzati su un numero limitato di gruppi e seguili con cura e attenzione: partecipa attivamente, intrattieni relazioni, instaura un dialogo, dai prova delle tue competenze. Posta regolarmente, interagisci con gli altri appartenenti, tieni in considerazione le loro pubblicazioni e costruisci il tuo network di relazioni.

#2. Scegli attentamente i gruppi a cui aderire sulla base di questi 3 parametri: il numero di membri realmente attivi, la capacità del moderatore del gruppo di gestirlo con efficacia e, non ultima, l’assenza di quella fastidiosa pratica nota come spam.

#3. Leggi e studia bene la netiquette del gruppo. Rispettala sempre se desideri che i membri si fidino di te e diano ai tuoi contributi il giusto valore e la considerazione che meritano.

 

Ricorda…

Questione fondamentale! Ai gruppi potrai aderire esclusivamente con il tuo profilo Facebook personale e non con le pagine di cui sei il gestore.

 

Letture consigliate

A proposito di gruppi, la scorsa settimana Alessandro Franza ci ha parlato dei gruppi di LinkedIn in questo interessante post.

 

Ora tocca a te!

Credi anche tu che i gruppi di Facebook siano utili? Perché? Ne prendi parte regolarmente o li trascuri?

 

Scrivi il tuo Commento:

* Campi necessari
** La mail inserita non verrà pubblicata