I 4 imperdonabili errori che un blogger non deve commettere

blogger, blog

Se ne sta lì, col suo bel pc di fronte, in mano una tazza di caffè, le idee che si susseguono nella mente e prendono poi la forma delle parole, dei tasti. La pagina bianca si riempie e lui è felice. Ora sì che è davvero felice!

Di chi sto parlando? Ma del blogger, naturalmente! Quell’essere capace di grandi cose. Quando vuole, non sempre. Già, perché sono tanti gli imperdonabili errori in cui un blogger può incappare. Ne ho individuati 4 per te. Attenzione a non commetterli!

 

Attento, blogger!

Conoscere le trappole in cui con molta facilità puoi rovinosamente inciampare nella gestione del tuo blog, di sicuro ti aiuterà a non cascarci. Ecco una breve lista di errori da cui devi assolutamente stare alla larga, caro il mio blogger:

#1. Non sempre un trend è cosa buona e giusta

Ok, è importante capire qual è il tema che maggiormente interessa agli internauti in quel determinato periodo, ma questo non vuol dire che tu devi darti alla rincorsa spasmodica del trend. Sai, è importante che valuti prima attentamente se davvero un argomento può essere di interesse per i tuoi lettori, se può loro offrire informazioni utili e aggiuntive o se, al contrario, nel tuo post finiranno per leggere qualcosa che hanno già letto altrove. E pensa, poi, a quanti blogger parleranno di quel tema! Troppi, talmente tanti che i lettori si stuferanno. Ecco perché non sempre un trend è un vantaggio!

#2. Lamentele come pane quotidiano

Beh, se ti nutri quotidianamente di lamentele, i tuoi lettori scapperanno. Ok dire la tua, ok avere spirito critico, ok avere il coraggio di manifestare il tuo dissenso, ma lamentarti di continuo non ti porterà grandi risultati. Le persone hanno bisogno di positività, di vitalità, di ridere, di imparare e informarsi sorridendo (quando possibile, ovvio).

#3. Feedback? Lettori? Chi? come? Cosa? Quando?

Sai, è l’essenza di un blog: la possibilità di interagire con i tuoi lettori, di capire cosa loro piace e cosa meno, quali sono gli argomenti di maggior interesse, quali iniziative riescono a coinvolgerli e quali, invece, trovano poco stimolanti. Osserva i tuoi lettori, ascoltali, invogliali a comunicare, a dire la loro, a raccontarsi e intuirai la direzione che il tuo blog deve prendere. Non ignorare i segnali, mai!

#4. Scrivere in sordina

Hai paura di esprimerti, di tirare fuori la tua personalità? E’ proprio questa quella che più affascina i tuoi lettori, la tua blogger identity, quella cosa che ti rende unico e coinvolgente, quella cosa di cui proprio non puoi e non devi fare a meno. Te ne parlo in questo post, Io, uno fra tanti! Cercasi disperatamente blogger identity.

 

Letture consigliate

 

Ora tocca a te!

Su, tocca proprio a te! Quali altri errori un bravo blogger deve esser capace di evitare? Ti aspetto nei commenti! :)

 

Commenti di “I 4 imperdonabili errori che un blogger non deve commettere”:

  1. ester

    Ahahah la tazza fumante in effetti c’è sempre! Cmq hai proprio ragione, la blogger identity è la più difficile da gestire…a volte mi freno!

  2. nino crapa

    Un altro errore è quello di tempestare il blog di pubblicità, non piace ai lettori.

  3. Ludovica De Luca Ludovica De Luca

    Ciao Nino! :)
    Hai ragione, troppa pubblicità diventa invasiva, per non parlare del fatto che ormai il nostro occhio si è abituato a individuare e saltare tutto ciò che non troviamo di nostro interesse.
    Ottimo spunto, grazie! :)

    Ti aspetto per il prossimo post,
    Ludovica

  4. Ludovica De Luca Ludovica De Luca

    Vero Ester, non manca mai! :)
    Credo che, per quanto possa esser difficile da gestire, porti dei limiti non ti aiuterà a trovare la tua dimensione. Perciò, lasciati andare! :) Non credi anche tu che vivrai meglio il Web?

    Grazie per il tuo contributo,
    Ludovica

Scrivi il tuo Commento:

* Campi necessari
** La mail inserita non verrà pubblicata