Google e i brand

Nell’ultimo periodo in ambito seo non si è fatto altro che parlare di Panda e di Penguin e di poche altre cose, ma ci sono alcuni aspetti che per Google acquistano importanza sempre crescente e di cui se ne parla poco.

Riporto le slide del webinar di introduzione al ConvegnoGt fatto a Dicembre 2012  dove ho condiviso un po’ di considerazioni sul perché Google premia i brand.

I vecchi trucchetti Seo sono morti oramai da anni, occorre quindi costruire dei progetti web solidi, di ampio respiro pensando principalmente alle persone che interagiranno con esso e usando le prassi consolidate della promozione. Tra queste anche il brand che, come nel marketing classico, viene preso in considerazione. Qualcuno lo chiama addirittura Brand Rank.

Nelle slide parlo di vari aspetti legati al brand, ne cito solo alcuni: le citazioni sulla Rete, la scheda sulle Google Maps, le entità, le pagina “chi siamo” e l’authorship, i social media.

Commenti di “Google e i brand”:

  1. Cosa può fare il blog per la tua azienda? - IM Evolution Blog

    […] sai ormai, vero? Google premia i contenuti di qualità e quale strumento ti consente di crearne tanti, tantissimi, tutti su misura per te? Il blog, […]

Scrivi il tuo Commento:

* Campi necessari
** La mail inserita non verrà pubblicata