La Seo è Morta – Infografica su chi vuole la Seo morta

Ecco la bellissima infografica di SEOBOOK,  tradotta in Italiano,  che spiega molto chiaramente i vari “decessi” della SEO annunciati nel corso degli ultimi anni.

L’infografica cerca di rispondere, direi in modo azzeccatissimo, ma ovviamente non va generalizzato,   alle varie domande su:

  • CHI   ha detto che la SEO è morta: C’è un ampia scelta: Web Designer, Giornalisti, Blogger, Social Media Marketing Guru, Guru di Adwords ect ect..
  • COSA sostengono i fautori di questa teoria:  Che la SEO sta avvelenando Internet,  Che la Seo è Morta,  Che La Seo è una truffa ect ect…
  • PERCHE’  dicono che SEO è spacciata:  perchè in alcuni casi alcuni operatori web vedono spostare i budget dai loro servizi sulla SEO,  perchè non sono capaci di farla ect ect…
  • COME  praticano la SEO queste persone: Inserendo link sui siti dei loro clienti, programmi di affiliazione, interviste ect..

Interessanti anche le considerazioni sul perchè la SEO non morirà mai:

  1. Ai motori di ricerca piace avere un punto di vista aperto per dare ai publisher  l’incentivo per  aumentare il prezzo  del loro contenuto, creando così l’opportunità di modificare a proprio vantaggio la catena del valore.
  2. Storicamente supportare la pirateria in privato è stato prezioso per i motori di ricerca al momento di negoziare accordi per la licenza dei contenuti con i  media.
  3. Se la gente si accorgesse che ciò che guarda su un motore di ricerca non è altro che pubblicità, farebbe le sue ricerche altrove.
  4. Se ci sono risultati organici, il motore di ricerca può addossare le colpe all’esterno quando qualcosa non va.

(Clicca sull’immagine per vederla in dimensione reale)

Seo è Morta

Ritieniti libero di diffonderla  liberamente, se la vuoi sulle tue pagine copia il codice qui sotto, scegliendo la dimensione che più si adatta alle tue esigenze:

Dimensione  314px x 1024px

Dimensione 540px x 1771px

Dimensione Originale 1200px x 3935px

Qui il PDF

L’infografica è stata liberamente tradotta  da http://www.seobook.com/learn-seo/infographics/death-of-seo.php con l’autorizzazione di  Aaron Wall,  da Imevolution con l’aiuto di Sante J. Achille

Tu cosa ne pensi?

Commenti di “La Seo è Morta – Infografica su chi vuole la Seo morta”:

  1. Luigi Sciolti

    Complimenti, gran bel lavoro!

    La SEO non morirà mai… anche perché c’è gente alla quale piace troppo incontrarsi in giro per il mondo a condividere esperienze al riguardo!
    Non possiamo più fare a meno di SEO birre, spiagge, notti e altri eventi ancora da inventare… ma ve lo immaginate il nostro mondo senza SEO?
    Non vorrete davvero iniziare a lavorare?!? :P

  2. Adriano De Arcangelis

    Ahah bellissima :D

    Ne conosco tanti in ogni categoria citata ahahah

  3. La Seo è Morta – Infografica su chi vuole la Seo morta – IM Evolution … | Manlio Mannozzi

    […] on blog.imevolution.it Share this:FacebookTwitterLinkedInLike this:LikeBe the first to like this. This entry was posted […]

  4. Alessandro

    La SEO non muore. Al limite fa come l’energia: non si distrugge ma si trasforma! :-)

  5. Salvatore Capolupo

    Solitamente chi dice che è morta o non l’ha capita (e non sa come applicarla) oppure non ha capito cosa sia :)

  6. Web Marketing: i 5 errori più comuni - IM Evolution Blog

    […] che non ci credi per davvero! La SEO non è morta, è cambiata, si è evoluta, ma resta pur sempre un importante attrezzo della tua bella cassetta di […]

  7. Un Webwriter e i suoi 9 trucchi del mestiere - Ludovica De Luca

    […] Come ci ricorda Marco Bove in questo post, la SEO non è morta e non morirà mai! Comparire nei risultati di ricerca organici è un processo […]

Scrivi il tuo Commento:

* Campi necessari
** La mail inserita non verrà pubblicata