Le Google Maps sempre più integrate nelle SERP con Place Search

Ho appena pubblicato le slide del mio intervento allo SMAU dal titolo Promuoversi a livello locale: Google maps e gli altri servizi Internet basati sulla geolocalizzazioneStato attuale della local search e Consigli su come usarla al 1 meglio – social network geolocalizzati – Evoluzioni (se vi interessa le trovate qui http://www.slideshare.net/lucabove/milano-20102).

Non ho fatto in tempo a pubblicare che Google ha introdotto delle grosse novità nel SERP che aumentano la potenza delle mappe. Ecco 3 ricerche effettuate stamattina:

Altri screenshot li trovate sulla pagina di Andrew Shotland- Local SEO Guide.

Si nota come sia aumentata l’integrazione delle Mappe nella pagina. Ora la mappa grafica è stata spostata a destra sopra i Link sponsorizzati e c’è anche una forte  rilevanza data al “sentimento” sul Web di quel determinato esercizio commerciale.  Google ha sempre fallito nei suoi progetti “social”, ma è fantastico nell’aggregare tutti i commenti e le recensioni dal web che sono ora ben visibili sotto ogni listing derivante dalle mappe.

Si nota come in un qualche modo ora stia mischiando risultati organici a risultati provenienti dalla Google Maps.

Già ad Agosto si erano visti alcuni esperimenti fatti in tal senso (avevo fatti vedere gli screenshoot al GTStudyDay di Pescia), ma ora sono pubblici pare in tutto il mondo.

Cosa cambia ora? Alcune considerazioni a caldo

  • I risultati locali sono evidenziati sulla pagina e sono più visibili dei risultati organici
  • I portali sono in genere spostati ancora più  in basso (above the fold) e perdono ulteriormente rilevanza
  • I risultati degli esercizi commerciali (delle Google Places) sembrano essere favoriti
  • I siti che prima avevano 2 listing (uno sull’organico e uno sulle mappe) ora ne hanno soltanto uno
  • diventa sempre più importante approcciare la promozione in maniera “olistica”, facendo ottimizzazione sulle mappe e rivendicando, per iniziare, il prorio Google Places senza tralasciare ottimizzando  i siti sull’organico. E soprattutto curare l’assistenza ai clienti per avere buone recensioni ;-)
  • Le persone potranno visitare più cose oltre al sito dell’esercizio ad esempio possono approfondire la google places,  andare a leggere più recensioni, …

Interessante leggere anche le considerazioni di Mike BlueMenthals e la discussione che ne è scaturita.

Il lancio ufficiale di quella che viene chiamata PLACE SEARCH è sul blog ufficiale di Google.

Cosa ne pensate?

Commenti di “Le Google Maps sempre più integrate nelle SERP con Place Search”:

  1. Fabio

    Ciao,

    ho notato anche io ieri sera questo aggiornamento di Google Maps. La prima cosa che ho verificato è che è cambiata la posizione dei risultati local, un sito che avevo in posizione D è passato alla posizione G.
    Credi che possa tornare in D (magari è necessario solo un periodo di assestamento) oppure credi che sia stato modificato l’algoritmo con cui Google determina la classifica delle Maps?

    A me comunque sembra ancora un “listing beta” mi aspetto che google tolga tutti i risultati organici per sostituirli con quelli local. Ovviamente IMHO.

    Ciao

  2. Luca Bove Luca Bove

    E’ ancora presto per dirlo.
    Ho notato anche io delle variazioni che dipendono (quasi certamente) dal fatto che Google somma il posizionamento organico a quello local.

  3. Marco54

    Ciao Luca, sembra quasi che pian piano i risultati organici vengano integrati da app di Google. Non mi stupirei se tra qualche tempo cominciasse a creare una sorta di portali di sua proprietà, meno male che c’è la long tail, quel traffico dovrebbe essere garantito

  4. Luca Bove Luca Bove

    E’ di fatto una realtà: se usi l’Iphone o smartphone Android ha già le apps dedicate di Google.

  5. Centopino

    Ciao Luca, è necessario aggiungere nuovamente l’azienda o và in modo automatico nel mondo di google places e quindi nella telefonia mobile?
    Grazie e ciao

  6. Luca Bove Luca Bove

    @centopino no è automatico se lo hai già fatto.

    Non ho capito il discorso della telefonia mobile

  7. Centopino

    Se non ho capito male place search è un servizio per la telefonia mobile. O no?

  8. Michele

    Ciao Luca, ho notato anche io la sovrapposizione dei risultati organici e delle mappe (anche con un certo grado di tolleranza di 1/2 posizioni a livello organico).

    Fino a qualche giorno fa in alcune serp che osservo c’erano 3 B&B che erano in organico in 4°, 5° e 7° posizione. Ad un certo punto Google ha inserito il box delle mappe a partite dalla 4° posizione dell’organico con i 3 B&B rispettivamente in posizione A,B e C.
    Nei giorni seguenti il posizionamento di uno dei B&B è sceso in organico fino alla 9° posizione (a mio avviso per troppi link ricevuti in tempi troppo rapidi) e ora il box non si vede più (evidentemente ora la posizione in organico è troppo distante dalle altre due strutture).

Scrivi il tuo Commento:

* Campi necessari
** La mail inserita non verrà pubblicata