Ricerca Personalizzata su Google: Cosa Cambia?

Quindi cosa cambia quindi con la ricerca personalizzata?

Che strategie attuare?

  1. I rank checker sono meno accurati, servono sempre meno i report di posizionamento e sempre più la web analytics (si aspetta a breve la posizione delle parole chiave direttamente nei programmi di web analysis)
  2. Chi è ben posizionato e ha un buon traffico da Google sarà ancora di più avvantaggiato.
  3. Il PPC (ADWORDS) potrebbe influire sul posizionamento (se lo chiede anche Nicola Briani ).
  4. Diventa Importante il Brand. Se io ho cercato un brand in passato, quando faccio query generiche magari Google mi fa salire un determinato brand invece di un altro. Se io ho cercato Nokia e visitato nokia.it quando poi cerco “smartphone con fotocamera” sarà avvantaggiato il sito della nokia rispetto ad un altro.
  5. Questo aspetto lo devo considerare anche per l’OFFLINE, RandFish si stupiva di questa pubblicità del 2007 , in cui veniva chiesto di googlare “pontiac” invece che promuovere direttamente il sito.

    In questo momento potrebbe essere utile nell’ottica della ricerca personalizzata. Le persone cercheranno il brand su GOOGLE e nelle ricerche successive si troveranno quel sito avvantaggiato.
  6. Sono avvantaggiati i siti con molto traffico. Occorre quindi studiare e produrre contenuti che possano portare sul sito molto traffico proveniente da GOOGLE.

E voi cosa ne pensate? Quale altra strategia può essere utile per affrontare la Ricerca Personalizzata?

Scrivi il tuo Commento:

* Campi necessari
** La mail inserita non verrà pubblicata