Le grandi aziende cominciano a credere a Google Analytics

Google analyticsUna delle obiezioni più grandi che viene fatta a Google Analytics (in genere a tutti i software e servizi gratuiti) è che non possono essere comparate a piattaforme grosse perchè limitate.
E infatti tutte le grosse piattaforme di web analytics liquidano con poche parole il loro concorrente Google Analytics dicendo semplicemente che non può essere paragonato a loro perchè gratuito (e quindi pessimo?).

Sicuramente Google Analytics ha ancora molti limiti, ma secondo un interessante post di Hugo Guzman ,  molte aziende tra le prime 1000 di Fortune lo stanno adottando.

Hugo afferma che questi sistemi di Web Analytics hanno un costo molto alto, richiedono  moltissimo tempo e risorse per l’installazione e l’aggiornamento,  hanno bisogno di persone altamente specializzate in grado di usarle al meglio che sono ovviamente scarsissime (li paragona a degli Jet-Fighter o macchine da Formula Uno che hanno bisogno di piloti molto capaci ed addestrati) .

Da parte sua Google Analytics sta offrendo sempre più funzionalità orientate al business.

E quindi molte grosse imprese USA abbandonano le grosse piattaforme e si convertono al software gratuito offerto dall’azienda di Mountain View.

E in Italia le grandi aziende usano Google Analitycs?

Commenti di “Le grandi aziende cominciano a credere a Google Analytics”:

  1. Google Analytics non è gratis: costa molto meno · Google Analytics in 30 secondi

    […] Luca Bove, riprendendo un post di Hugo Guzman, innesca una discussione interessante su Facebook (il link è questo, ma è visibile solo se siete iscritti al social network), che viene anche ripresa in altri blog (Leonardo Bellini, per citarne uno): il post che ha scaturito tutto dice che più passa il tempo e più aziende facenti parte dell’indice Fortune 1000 investono su Google Analytics; rispetto al 2007, in cui praticamente nessuna azienda usava GA come strumento principale per la propria web analytics, molte aziende con cui Hugo ha a che fare hanno iniziato a considerare come attraenti le feature offerte dallo strumento Google. […]

Scrivi il tuo Commento:

* Campi necessari
** La mail inserita non verrà pubblicata